Chi siamo

ANGELA CONTRI

Dott.ssa in Fisioterapia della provincia di Ferrara (BSc(Hons)Physioterapy, OMT, MA). Borsa di studio presso la University of Western Australia di Perth, ha condotto uno studio sulla Medicina della Danza presso l'Università di Nottingham, collabora per ricerche e progetti con Omar De Bartolomeo, ortopedico dell'Accademia e del Corpo di Ballo Teatro alla Scala di Milano e con Shaw Bronner, responsabile dei servizi di Fisioterapia presso l'Alvin Ailey American Dance Theatre di New York e dell'Adam Center, laboratorio di ricerca nella biomeccanica del movimento.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

SARA MUCCIOLI

Dott.ssa in Fisioterapia della Repubblica di San Marino (Professional Diploma in Dance Studies e BA (hons) in Dance Theatre al Trinity Laban di Londra) ed ex danzatrice professionista. Collabora per progetti di ricerca col Dott. Omar De Bartolomeo, ortopedico dell'Accademia e del Corpo di Ballo Teatro alla Scala di Milano.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

OMAR DE BARTOLOMEO

Laureato nel 2002 in Medicina e Chirurgia, si è specializzato in Ortopedia e Traumatologia nel 2007. Dal 2007 è medico della Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano e dal 2011 è Ortopedico del Teatro alla Scala. 
Dal novembre 2010 presta servizio in qualità di Dirigente medico presso l'Istituto CTO Milano e successivamente presso l'Istiututo Ortopedico Gaetano Pini di Milano. 
E' Dottore di Ricerca in Scienze Morfologiche presso l'Università degli Studi di Milano e Docente in numerosi corsi per insegnanti di danza e coreografi, oltre che Docente di Ortopedia, anatomia e medicina della danza in numerosi stage, master e corsi di aggiornamento sul mondo della danza. 
Partecipa a numerosi corsi e congressi ortopedici, è autore di libri e articoli medico-scientifici a carattere nazionale e internazionale.

 

MICHELE FERIOLI

 Foto Danza

Fotografie, non come piccoli specchi di un frammento di tempo, ma come trampolini per i sogni e l'immaginazione

 
   
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.